26
Jul
Va in scena "L'albero della libertà". Testi di Antonino Cicero Stampa
Storia e Cultura
Scritto da Gianni Loforti   

Domenica 29 Luglio alle ore 21 presso l'atrio vescovile di Cefalù andrà in scena lo spettacolo sulla mafia "L'albero della libertà". I testi dello spettacolo sono stati scritti da Antonino Cicero, con musica di Giuseppe Testa e sceneggiatura di Mimmo Cirrito. Il coordinamento artistico è affidato a Caterina di Francesca, la coreografia a Marinella Cantinello, con gli attori del laboratorio Tuttoteatro. La rappresentazione è a cura dell'associazione culturale musicale S. Cecilia e patrocinata dal Comune di Cefalù e dalla Provincia Regionale di Palermo.

Domenica mattina, a partire dalle ore 11, Antonino Cicero e Giuseppe Testa saranno ospiti di Radio Cammarata (Cefalù) per la presentazione dello spettacolo.

L'albero della verità, presentazione a cura di Antonino Cicero,

Lo spettacolo “L’albero della libertà” nasce per celebrare la memoria, riprendendo lo schema classico della tragedia che, fin dall’antichità, è stato sempre strumento pedagogico per la gente che vi assisteva. Attraverso quel dialogo, recitato e cantato, da attori e coro, si è sempre detto tutto, tutto ciò che la sensibilità anche civile di un preciso momento storico è riuscita ad ispirare.

Un crogiuolo di voci e di arti mescolate all’interno dello spettacolo che cerca di filtrare concetti. “L’albero della libertà” tenta di veicolare un messaggio semplice, chiaro, potente nella sua concisa schiettezza: la memoria è identità. Un messaggio nato innanzitutto, nella sua semplicità, proprio per le scolaresche (la prima messa in scena è avvenuta presso l’Istituto Comprensivo “Luigi Pirandello” di Cerda, comune sciolto diverse volte per infiltrazione mafiosa e la cui valenza simbolica, ai fini del messaggio veicolato, è risultata di tutta evidenza).

La memoria che è identità, dunque. Identità di un intero popolo. E in questo caso del popolo siciliano, che sconta il paradosso triste di dover raccontare quella memoria attraverso la mafia che ha ucciso i suoi bambini, le sue donne, i suoi uomini. Tutte vittime che non hanno chiesto d’immolarsi o d’essere eroi, ma solo di portare a termine la propria vita ed il proprio lavoro perché questa terra non fosse più soffocata dall’ingiustizia del sistema criminale.

E nel testo, sulla falsariga del “Prometeo”, la mafia è il sistema, il sistema rappresentato da Zeus, dall’Olimpo degli dèi, dalla struttura radicata e ramificata contro cui alcuni hanno deciso di combattere; contro cui alcuni eroi, alcuni Prometeo, hanno deciso di scontrarsi per rubare quel fuoco di verità e di libertà da consegnare al popolo siciliano, squarciando il velo di ipocrisia e di silenzio che per troppo tempo ha permesso a quel sistema di proliferare.

 
Articoli Correlati :

» A Collesano ad aprile l'incontro delle Città del Bio della Sicilia

Apprezzamento dell'Associazione delle Città del Bio per l'attività del bene confiscato di Contrada GarbinogaraPubblichiamo di seguito la lettera che il Presidente dell'Associazione delle Città del Bio ha inviato al Sindaco di Collesano Giovanni...

» Primo turno di lavoro nel bene confiscato alla mafia di Contrada Garbinogara (video)

Il Sindaco il 10 di febbraio si recherà in Germania e sarà presente in occasione di una delle fiere di settore più importanti e prestigiose.L'occasione sarà utile per presentare l'olio biologico già imbottigliato, prodotto nell'ultima campagna...

» "La Repubblica di Collesano". Prestigioso riconoscimento sul quotidiano nazionale "La Stampa"

Articolo pubblicato sul quotidiano nazionale "La Stampa" il 19 gennaio 2015Un bene confiscato è una ventata di aria fresca in un territorio in cui lo Stato ricomincia a fare il suo mestiere. E' un sasso lanciato nello stagno, la restituzione di...

» Distretto Turistico. L'intervento del Sindaco Meli a TRM Mattino

Pubblichiamo in allegato il video dell'intervento del Sindaco del Comune di Collesano Giovanni Battista Meli durante la trasmissione televisiva "TRM Mattino" andata in onda giovedi 20 novembre 2014.L'argomento della puntata è il Distretto Turistico...

» Lascari. Oggi alle 18 Antonino Cicero presenta il suo libro "La forma perfetta"

In occasione del 10° anniversario della Casa editrice di Geraci Siculo, Edizioni Arianna, è stato predisposto un cartellone di appuntamenti aperti al pubblico. Il primo avrà luogo sabato 19 ottobre, a Lascari, presso la Biblioteca Comunale in...