L'informazione locale a portata di click

L'informazione locale a portata di click

24
Jul
Road to Santiago: Racconto del secondo giorno
Road to Santiago
Scritto da Collesano.org   
Hits

IMG-20140724-WA0067La seconda tappa parte da Pamplona si va verso le pianure della Navarra.
Ore 6:00 sveglia
Ore 7:20 colazione
Ore 7:30 partenza
Ore 8:06 Cizur Menor dove è presente una chiesa parrocchiale romanica del XII Secolo
ORE 9:25 si arriva a ALTO DEL PERDON che è un monumento del pellegrino. Sagome di ferro dove sono incise le parole: qui il cammino del vento e quello delle stelle s'incrociano.
Ore 10:31 Puenta la Reina: La città deve il suo nome al ponte pedonale ad archi sul Rio Argo costruito in epoca mediovale.
Ore 12:20 Lorca. Ci si ferma per il pranzo: paella del senorito. Si riparte alle 13:50.

Ore 14:47 LIZARRA/ESTELLA: Estella situata lungo il corso del Rio Ega, una delle città più importante della regione Navarra.
Ore 15:39 MONASTERO IRACHE: iimportante complesso che ricorda l'ospitalità offerta dai monaci ai pellegrini, infatti una fontana offre ai passanti del vino, in maniera gratuita, con l'invito a berne con moderazione.
Ore 16:00 AZEQUETA
Ore 16:50 LOS ARCOS: Si estende ai piedi di una collina di gesso. In passato qui hanno convissuto navarresi, ebrei e franchi in una di quelle mescolanze che spesso il cammino presenta.
Ore 17:30 TORRES DEL RIO: Piccola località arroccata in uno sperone di roccia sopra il fiume Linares. La tradizione vuole che la chiesa del SANTO SEPULCRO sia stata eretta dai cavalieri templari.
Fine secondo giorno. Percorsi 79 km con velocità media di 12.7 km/h. Ora un po' di riposo.

 

 

Alcune immagini della giornata:

 
Collesano.org è un idea di Gianni Loforti - Gianluca Cuccia - Giampiero Guzzio