L'informazione locale a portata di click

L'informazione locale a portata di click

26
Dec
Sfiducia al sindaco Angelo Di Gesaro davanti al Cga: Sarà la causa sul merito a stabilire il risultato. Elezioni ancora lontane
Politica
Scritto da Angelo Asciutto   
Hits

angelo-digesaro[riceviamo e pubblichiamo] Il TAR poco più di un mese addietro non aveva accolto la richiesta di sospensiva avanzata dall'ex Sindaco Angelo Di Gesaro contro la mozione di sfiducia approvata dal Consiglio comunale di Collesano nella prima decade di agosto. Contro tale pronunciamento i Legali di Di Gesaro avevano presentato ricorso al Consiglio di Giustizia Amministrativa. Il 13 dicembre il CGA ha confermato il non accoglimento della richiesta, rimandando tutto alla sentenza che vorrà emettere il Tribunale Amministrativo Regionale. Si resta pertanto in attesa della pronuncia sul merito alla quale è rinviata la possibilità per l'ex Sindaco Angelo Di Gesaro di ritornare o meno alla guida del Comune di Collesano che, in atto, continua ad essere amministrato dal commissario Domenico Mastrolembo Ventura.

Al momento è difficile fare previsioni in quanto non si sa ne quale sarà e ne quando potrà arrivare la sentenza del TAR. A tale riguardo abbiamo chiesto l'opinione all'ex primo cittadino che così ci ha risposto: "Ho fatto ricorso avverso la mozione di sfiducia prima al TAR e poi al Consiglio di Giustizia Amministrativa, chiedendo in prima istanza la "sospensiva" per evitare al mio paese un probabile lungo periodo di commissariamento. Vista respinta in questa prima fase la richiesta di sospensiva, per stabilire se la mozione di sfiducia è fondata o meno e per sapere chi ha ragione e chi torto bisognerà aspettare che il TAR si esprima nel merito della stessa. Ora, nonostante la sequenza degli eventi sia abbastanza chiara, alcuni miei avversari politici che hanno firmato e sponsorizzato la mozione di sfiducia con la speranza di andare nuovamente e presto a votare per occupare "posti" più prestigiosi di quelli che già immeritatamente occupavano, vanno raccontando in giro di avere vinto omettendo di dire la verità che conoscono benissimo". Di Gesaro, quale sarebbe la verità? " La verità è che bisognerà aspettare almeno un anno per sapere come finirà, quando il TAR si esprimerà nel merito. Oggi è veramente ridicolo che cantino vittoria, tant'è che il CGA ha stabilito la compensazione delle spese di giudizio, quindi vuol dire che non ci sono né vincitori né vinti, la partita è solo rimandata". Si prospetta quindi un lungo periodo di attesa, Lei cosa ha pensato di fare? "Se tutto potrà avere una soluzione a breve termine, ed è quello che spero, ovviamente aspetterò la sentenza nella quale credo fermamente, ma se si dovesse andare alle calende greche potrei scegliere l'opportunità di rinunciare al processo per arrivare presto a nuove elezioni e dare al mio paese che continuo ad amare, l'opportunità di avere, anziché un Commissario, una Amministrazione eletta dai Collesanesi".

Angelo Asciutto 

 








Effettua il login o registrati per inserire un commento all'articolo.
Clicca qui per procedere alla registrazione
o utilizza il modulo a sinistra per autenticarti.


Collesano.org è un idea di Gianni Loforti - Gianluca Cuccia - Giampiero Guzzio