5.jpg

L'informazione locale a portata di click

L'informazione locale a portata di click

15
Jun
Nuova sepoltura comunale. Affidato l’appalto, a breve l’inizio dei lavori
Cronaca
Scritto da Angelo Asciutto   
Hits

Cambia anche la durata di concessione dei loculi

Calogero Panzarella - Comune CollesanoIn data 28 maggio scorso è stata aggiudicata in via definitiva all’impresa Cesare Costruzioni srl di Pietraperzia (EN) i lavori di Realizzazione della sepoltura comunale nella zona sud di ampliamento del cimitero per l’importo di euro 233.325,92 al netto del ribasso del 24,9968% oltre oneri di sicurezza per euro 7.781,29 ed iva al 10% e quindi per complessivi 265.217,93 euro. A breve l’inizio dei lavori dopo la verifica del possesso dei requisiti richiesti da parte della ditta aggiudicataria.
Si avvia così a conclusione un iter complesso che durava da diversi anni e  a cui  l’attuale amministrazione guidata da Giovanni Battista Meli, ha dedicato particolare impulso. Ha seguito la pratica  l’assessore ai lavori pubblici e vicesindaco Calogero Panzarella (nella foto Asci).


In complesso per la realizzazione dell’opera erano stati reperiti circa 477 mila euro, in gran parte già impegnati e accantonati nei bilanci degli anni precedenti, a incominciare dal 2000, e per 167 mila euro con un mutuo prontamente attivato con  la Cassa Depositi e Prestiti. Nel frattempo, per sopperire alla necessità di loculi, le varie amministrazioni hanno dovuto necessariamente provvedere con ordinanze di requisizione a carico di Confraternite  che ne avevano disponibili, con l’impegno di trasferimento nella nuova sepoltura comunale che, finalmente ora, si andrà a costruire. La fase conclusiva ha subito una effettiva accelerazione dall’avvento della giunta Meli che  ne ha fatto un proprio impegno prioritario e il vice sindaco e assessore ai lavori pubblici Calogero Panzarella in particolare  ha seguito le varie fasi con  sollecitudine definendo tutti i necessari adempimenti e arrivando finalmente alla concretizzazione del risultato.
L’amministrazione  ha colto l’occasione anche  per rivisitare la normativa riguardante la concessione di loculi ed aree nel cimitero comunale  con l’intento di renderla organica e duratura. In base alle nuove norme le concessioni per inumazione hanno la durata di 30 anni mentre la concessione di aree a privati per la costruzione di sepolture gentilizie sono a tempo determinato per 99 anni, salvo rinnovo. La concessione di loculi nelle sepolture comunali hanno invece la durata di anni 40, salvo ulteriore rinnovo per anni 10, previo pagamento di mille euro. “In questo modo – spiega il vice sindaco Panzarella,- non solo si è cercato di porre rimedio al problema del reperimento di nuovi spazi, ormai esauriti o quasi, per la costruzione di nuove sepolture, ma, per quanto riguarda le sepolture comunali, si instaura un sistema di rotazione, per cui non solo con il tempo si libereranno loculi da poter concedere ma si reperiranno, anche con i rinnovi, ulteriori risorse per pagare il mutuo o accantonare per la costruzione di altra sepoltura comunale”.

 
Articoli Correlati :

» Primarie di coalizione: è Di Gesaro il candidato a sindaco

La colazione “Collesano Cambia” ha celebrato le sue primarie. A contendersi il titolo di candidato sindaco, Angelo Di Gesaro, di centrodestra, già in corsa per la carica di primo cittadino nel 2010, e Angelo Gargano, segretario del locale...

» Avanti per crescere-Meli Sindaco. Rinviata l'inaugurazione della sede elettorale

Domenica 29 marzo 2015 era stata prevista l'inaugurazione della sede elettorale del gruppo "Avanti per crescere-Meli Sindaco". Il gruppo ha ritenuto per rispetto di Maria di bloccare tutto. "La politica può attendere quando c'è una persona cara...

» Comune di Collesano. Vincenzo Culotta, da oggi, è consigliere indipendente

«Questa mia scelta, la faccio oggi perché sono rimasto fortemente rispettoso del mandato conferitomi dagli elettori. Oggi, non posso più condividere in nessuna sua parte un progetto politico che, nei fatti, non è più quello originale» lo...

» Collesano. Il bene confiscato di Garbinogara al TGR Sicilia su RAI 3 (VIDEO)

Pubblichiamo il video del servizio del "TGR Sicilia" andato in onda il 19 marzo su RAI 3. Esempio di legalità, si parla della produzione dell'olio biologico nel bene confiscato di contrada Garbinogara, avviata dal Comune di Collesano.

» Collesano nel cuore...cominciano le bugie

La risposta del Sindaco Meli sui gettoni di presenza dei consiglieri di minoranza[Riceviamo e pubblichiamo] Cominciano le infamie di una campagna elettorale che auspicavo potesse essere di livello diverso dal passato. Infatti, nonostante il Vice...








Effettua il login o registrati per inserire un commento all'articolo.
Clicca qui per procedere alla registrazione
o utilizza il modulo a sinistra per autenticarti.


Collesano.org è un idea di Gianni Loforti - Gianluca Cuccia - Giampiero Guzzio