04
Mar
I circoli PD del distretto 33 contro la chiusura del centro nascite di Cefalù Stampa
Cronaca
Scritto da Collesano.org   

ospedale-HSRGiglioLa chiusura del centro nascite di Cefalù rappresenta un atto politico-amministrativo di estrema gravità, inaccettabile per la comunità cefaludese e madonita. Già dal 2011 viene annunciato tale provvedimento, scongiurato finora da un regime di proroga determinato anche dalle azioni legali che le amministrazioni comunali del distretto 33 hanno intrapreso. Il punto nascite può vantare alti e qualificati livelli di professionalità, un numero di parti annuali sensibilmente vicino alla fatidica soglia 500 e un trend positivo che lascia ben sperare per il superamento di tale soglia nel 2015.

Inoltre, di non secondaria importanza per la sicurezza di partorienti e nascituri è la collocazione geografica territoriale dell'ospedale di Cefalù, certamente più facilmente raggiungibile per distanza chilometrica rispetto a quello di Termini Imerese dai paesi del comprensorio madonita. Non si comprende, inoltre, come la sostanzialmente piccola struttura di Termini Imerese possa in futuro far fronte a un così considerevole aumento di parti, senza che il sovraffollamento possa comportare rischi per la salute di mamme e neonati ben maggiori di quelli che si vorrebbero evitare con la chiusura del centro nascite di Cefalù.
Tutto ciò premesso, incoraggiamo i Sindaci del distretto 33 (Cefalù, Campofelice, Lascari, Collesano, Pollina, Gratteri, Isnello, Castelbuono, San Mauro C.de) a continuare a portare avanti tutte le iniziative legali e politiche volte a far sospendere e ritirare il decreto di chiusura del centro nascite di Cefalù. Invitiamo l'Assessore Regionale, Lucia Borsellino, e il Presidente della Regione, Rosario Crocetta, a prendere atto delle evidenti ragioni che giustificano pienamente l'esistenza del centro nascite di Cefalù, prevedendo piuttosto un investimento finalizzato al potenziamento della struttura con un reparto di terapia intensiva neonatale. Esortiamo con forza i rappresentanti parlamentari del PD a farsi interamente carico di questo fortissimo sentimento di ingiustizia, largamente condiviso dai cittadini delle comunità interessate, intraprendendo iniziative politiche e parlamentari che possano condurre ad un ripensamento di una scelta sbagliata. Chiediamo ai consiglieri comunali del PD presenti nei 9 Comuni del distretto 33 di invitare i Presidenti dei rispettivi Consigli Comunali a convocare con sollecitudine una seduta congiunta da tenersi a Cefalù in luogo pubblico, preferibilmente presso il piazzale esterno dell'ospedale "G.Giglio", per dibattere e deliberare nel merito della questione.
I Segretari dei Circoli del PD di
• Cefalù (Daniele Tumminello)
• Castelbuono (Michele Didonato)
• Campofelice (Antonio Leone)
• Collesano (Angelo Gargano)
• Gratteri (Giacomo Di Maio)
• Lascari (Lucrezia Anzelmo)
• Pollina (Giuseppe Cassataro)
• San Mauro C.de (Chiara Scialabba)