L'informazione locale a portata di click

L'informazione locale a portata di click

03
Oct
Allarme blue tongue: gli allevatori chiedono un sostegno immediato PDF Stampa E-mail
Ambiente e Territorio
Scritto da Antonino Cicero   

Gli allevatori sono preoccupati per l'ondata virale che sta colpendo gli ovini. I focolai, infatti, sono stati individuati oltre che nella zona costiera del palermitano, anche in quelle del messinese e del trapanese. Si tratta della blue tongue (lingua blu, da uno dei sintomi che rendono cianotica la lingua), la febbre catarrale degli ovini appunto, una malattia infettiva non contagiosa dei ruminanti, trasmessa attraverso la puntura di una zanzara e della quale esistono ben 24 sierotipi. Gli ovini adulti presentano febbre, scolo nasale, ingrossamento della testa fino alla lingua cianotica ed alla morte, anche degli agnelli a seguito di malformazioni fetali e di aborti.

 
18
Sep
Lettera al direttore di Esperonews. Isola ecologica di Contrada Gennara colma PDF Stampa E-mail
Ambiente e Territorio
Scritto da Collesano.org   

isolaecologica gennaraPubblichiamo la lettera inviata dalla Dott.sa Pina Giardina al direttore di Esperonews relativa all'isola ecologica posta nei pressi di contrada Gennara. 

Gentile Direttore,
sono una residente nel Comune di Collesano contrada Gennara, che ha diritto ad usufruire dell'isola ecologica che il Comune ha adibito alla raccolta differenziata appositamente per i contribuenti residenti in questa zona.
Con una solerzia invidiabile, mi sono vista recapitare in questi ultimi giorni d'estate, quasi in contemporanea e mentre mi accingevo a completare il pagamento della tassa smaltimento rifiuti anno 2011, la tares 2013 e la tassa rifiuti anno 2012.
In data 15 c.m., così come già avvenuto in passato, ho avuto la sgradita sorpresa di trovare l'isola ecologica "intasata", come avrà modo di constatare dalle foto allegate.

 
25
Jul
Isola Ecologica o Discarica? (foto) PDF Stampa E-mail
Ambiente e Territorio
Scritto da Giusy Cicero   

036Da oltre un anno monitoro quella che era progettata per essere una piccola isola ecologica ai piedi di c.da Calzata più o meno al km 14 della SP 128, progetto purtroppo rimasto incompleto per motivi sarebbe bene fossero spiegati alla cittadinanza e parecchio contestato da me per la scelta del sito e soprattutto per lo stato attuale della stessa. E' necessario ricordare che il Comune di Collesano aderisce da oltre due anni alla SRZ e da un po' meno tempo ai Comuni Virtuosi.
La domanda sorge spontanea; una delle prime regole della SRZ è abolire i cassonetti stradali come mai questi continuano ad esserci? Ho chiesto più volte di rimuovere quelli localizzati nell'area dove abito e mi è stato risposto che non era possibile. Allora mi chiedo se la rimozione dei cassonetti nelle contrade avviene non solo nell'Italia del Nord, ma pure a Piana degli Albanesi comune di 6900 abitanti portando la percentuale di RD al 75%, perché a Collesano diventa una missione impossibile?

 
06
May
Pubblicata la graduatoria utile per il finanziamento della riqualificazione delle aree boschive di proprietà del Comune di Collesano PDF Stampa E-mail
Ambiente e Territorio
Scritto da Comune di Collesano   

Sindaco Comune di Collesano - Giovanni Battista MeliPubblicata stamattina sul sito del piano di sviluppo rurale Sicilia la graduatoria provvisoria delle domande di aiuto ammissibili a finanziamento a valere sulla misura 227 "Sostegno agli investimenti non produttivi" del PSR 2007/2013.
Tra le 15 domande attualmente ammesse, al nono posto c'è il comune di Collesano. Il progetto presentato dall'Amministrazione Comunale è risultato idoneo e ammissibile al 100% al finanziamento e senza alcuna riserva o annotazione da parte dell'Assessorato.
Il Sindaco Giovanni Battista Meli esprime soddisfazione per "l'importante risultato ottenuto in linea con la riqualificazione ambientale del Comune di Collesano. Ringrazio la Cooperativa Nea Soluzioni e il Dott. Agronomo Alessio Allegra che hanno immediatamente risposto alla nostra richiesta di collaborazione per la redazione del progetto". 
Il progetto collesanese, pari a € 994.266,34, riguarda la riqualificazione di alcune formazioni boschive site in Contrada Cerro (p.lla 77 e 90 foglio n. 38), nelle immediate vicinanze del bivio Mongerrati, snodo strategico per i flussi turistici in visita sul territorio madonita. 

 
06
May
Una cooperativa madonita tra i 120 pionieri d’Italia PDF Stampa E-mail
Ambiente e Territorio
Scritto da Collesano.org   

pionieriLa cooperativa madonita N.e.a. Soluzioni, impegnata in comunicazione e progettazione ambientale, partecipa al concorso nazionale “A caccia di pionieri” indetto dall’associazione lombarda Rena (Rete per l’eccellenza nazionale) e diventa una delle 120 organizzazioni che, affermano gli organizzatori, stanno lavorando sul territorio nazionale, portando innovazione e cambiamento attraverso metodi nuovi di fare le cose.  
Solo 10 i vincitori del concorso, la N.e.a soluzioni non è tra questi, ma con soddisfazione e orgoglio e con la naturale determinazione che caratterizza i pionieri accetta l’invito degli organizzatori e vola a Milano, alla “Notte dei Pionieri” il 3 maggio scorso.

 
11
Apr
Collesano aderisce alla raccolta firme per la "Legge Rifiuti Zero" PDF Stampa E-mail
Ambiente e Territorio
Scritto da Comune di Collesano   

 La raccolta firme si terrà in tutta Italia domenica 14 aprile 2013 

Il Comune di Collesano e la Pro Loco di Collesano aderiscono alla giornata nazionale di raccolta firme per la "Legge di iniziativa popolare Rifiuti Zero". Il Comune di Collesano è stato nel 2011 il primo Comune siciliano ad aver aderito alla Strategia Internazionale Rifiuti Zero impegnandosi in un percorso di miglioramento nella gestione dei rifiuti.

La raccolta firme si terrà a Collesano domenica 14 aprile 2013 presso il banchetto informativo che sarà allestito davanti il Palazzo Municipale in Corso Vittorio Emanuele.
Sarà possibile firmare dalle ore 10,30 alle ore 13,00 e dalle ore 18,00 alle ore 20,00 presentando un documento d'identità valido.
La raccolta firme nazionale intende raggiungere l'obiettivo delle 50.000 firme necessarie per presentare in Parlamento la proposta di Legge "Rifiuti Zero". La legge mira ad una riforma organica di tutto il sistema della raccolta e smaltimento rifiuti e si articola su 5 parole fondamentali enunciate già nel primo articolo: sostenibilità, ambiente, salute, partecipazione e lavoro. 

 
26
Mar
Rifiuti, cercare una soluzione, mantenere il realismo PDF Stampa E-mail
Ambiente e Territorio
Scritto da Luca Boccalatte   

Luca Boccalatte - CollesanoE' facile affermare che nel nostro Comune e nei dintorni la situazione della gestione dei rifiuti non rappresenta un quadro ottimale.
Questa foto è stata scattata ieri a Campofelice e ritrae l'esterno del Centro Comunale di Raccolta (peraltro collocato in una zona estremamente "delicata" dal punto di vista dell'immagine di quel Comune).
Mi serve per riflettere innanzi tutto sul fatto che, se è vero che il diritto ad un ambiente sano e pulito è un valore oggettivo, è pur vero che l'efficacia di un servizio di igiene ambientale non può non risentire di quelle "condizioni di contesto" (leggasi educazione dei cittadini, situazione ATO, ecc.) sui quali anche il più illuminato degli amministratori può incidere solo fino ad un certo punto.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 8 di 14
Collesano.org è un idea di Gianni Loforti - Gianluca Cuccia - Giampiero Guzzio