L'informazione locale a portata di click

L'informazione locale a portata di click

22
Feb
Lettera aperta al Sindaco di Collesano dal Presidente di Zero Waste Sicilia PDF Stampa E-mail
Ambiente e Territorio
Scritto da Beniamino Ginatempo - Pres. Zero Waste Sicilia   

logo rifiuti zero siciliaEgr. Sig. Sindaco,
l'associazione Zero Waste Sicilia che ho l'onore di presiedere, è una associazione apartitica di volontari, che potremmo chiamare attivisti, se vuole, fra cui professionisti, rappresentanti delle istituzioni e, vivaddio, cittadini comuni. Queste persone hanno deciso di unirsi ed operare insieme, in quanto condividono le finalità stabilite nel nostro statuto (allegato a questa lettera), precisate dall'art.2 e dalla adesione alla cosiddetta Carta di Napoli (esito del 5° Convegno Internazionale sulla Strategia Rifiuti Zero, Napoli, Italia, 18-22 febbraio 2009), che Ella certamente conoscerà, visto che frequenta Capànnori, e Collesano ha esitato la delibera Rifiuti Zero. Riassumendo, la ragione prima della esistenza di Zero Waste Sicilia è il perseguimento della sostenibilità ambientale e sociale, la convinta e disinteressata lotta quotidiana per far migliorare la qualità della vita di tutti, in particolare dei Siciliani inclusi i Collesanesi.

 
19
Feb
Attivisti..io li ho conosciuti..esistono... PDF Stampa E-mail
Ambiente e Territorio
Scritto da Giovanni Battista Meli   

Lettera del Sindaco Giovanni Battista Meli

Attivisti..io li ho conosciuti..esistono...

Aver aderito al protocollo internazionale "Strategia Rifiuti Zero" non vuol dire risolvere il giorno successivo tutte le tragedie ambientali che affliggono la nostra bellissima terra. L'esempio più evidente è l'adesione a strategia RZ da parte del Comune di Napoli.

In occasione dell'ingresso ufficiale, la candidatura è stata accolta con gioia dai vertici dell'Associazione ambientalista e presentata ufficialmente ai soci con tutti gli onori.

L'occasione era quella del convegno nella Città di Capannori, luogo che rappresenta in assoluto l'esempio delle buone pratiche e dove, inoltre, ha sede l'Associazione.

Era presente proprio il Prof. Paul Connett, per nulla scandalizzato….

Ero presente anch'io e ho potuto notare la vicinanza e l'affetto di tutti gli intervenuti.

 
12
Feb
Raccolta differenziata sotto mentite spoglie…il ritorno in piattaforma! PDF Stampa E-mail
Ambiente e Territorio
Scritto da Giusy Cicero   

cicero connetIl 6 febbraio, 2011 nell'aula consiliare di Collesano si svolgeva un piccolo convegno per introdurre la Strategia Rifiuti Zero.
L'1 marzo, 2011 si parte con la Raccolta Differenziata Porta a Porta estesa su tutto il centro abitato, le contrade dovranno accontentarsi della raccolta di prossimità stradale, vale a dire i "cassonetti" per l'indifferenziato e se poi il cittadino attento all'ambiente vuole differenziare i materiali post consumo, potrà recarsi in 4 punti del centro urbano dove sono ubicati cassonetti per poter conferire i materiali, i cosiddetti "ecopunto" che di eco hanno molto poco detto tra noi.

 
12
Dec
In contrada Liste la vecchia centrale idroelettrica tra sporcizia e incuria. Lì sotto scorre l’acqua potabile che da Scillato giunge a Palermo PDF Stampa E-mail
Ambiente e Territorio
Scritto da Antonino Cicero   

centrale liste1Arriviamo davanti la porta sgangherata. È aperta. Con noi Giuseppe Biundo, ingegnere ed esperto in tutela e gestione dell'ambiente e bonifica dei siti contaminati, e Salvo Fullone, assessore ai lavori pubblici del comune di Collesano. Una casetta dimessa, ancora ordinata nelle linee essenziali del corpo, giù a valle, in quella contrada Liste che non è nota ai più. È in fondo alla strada: ingresso dalla provinciale per Scillato, in contrada Ferro. L'asfalto tutto sommato tiene ancora bene. Dopo Giambardaro, ecco Liste. Due punti segnati nella mappa del carbone bianco, dove stanno i fantasmi di quelle che furono le gloriose centrali idroelettriche delle Madonie.

 
07
Nov
Nasce TerraLab, associazione di professionisti, imprese e cittadini PDF Stampa E-mail
Ambiente e Territorio
Scritto da Giuseppe Biundo   

Logo Terra LabAmbiente, Energia, Ecologia e Territori, questi gli ambiti operativi della neonata associazione sulla montagna madonita, luogo che ambisce ad essere culla di pratiche di eccellenza nel settore ambientale a partire dalle fonti di energia, dalla valorizzazione delle risorse naturali locali e del loro utilizzo sostenibile, dalla riduzione delle emissioni di CO2, nonché dalla diffusione della bioedilizia e di nuove forme di mobilità. Una piattaforma per costruire un territorio sostenibile, intelligente e inclusivo. Un luogo identitario, nel quale le diverse identità territoriali ambientali, artigianali, culturali, economiche, paesaggistiche e produttive possono esprimersi al massimo della propria capacità, trovando adeguata valorizzazione.

 
05
Oct
Gli operai forestali di Collesano impegnati in lavori di pubblica utilità PDF Stampa E-mail
Ambiente e Territorio
Scritto da Michele Mogavero   

WP 20140926 015Il programma di scerbatura e ripulitura voluto dall'Amministrazione Comunale di Collesano prosegue spedito. Continuano gli importanti interventi di manutenzione e riqualificazione delle aree verdi, un lavoro svolto con dedizione e professionalità dai lavoratori forestali Collesanesi e che andrà avanti ancora per qualche settimana. Intanto la prima settimana è servita per restituire decoro alla zona del cimitero comunale. Bonificata anche la strada del plesso della scuola media, la Contrada Mora, l'ingresso del paese, la villetta in via delle fiere dedicata al Colonnello Giuseppe Lima. I lavori sono coordinati impeccabilmente dal Capo Squadra Filippo Valenti. Il servizio di manutenzione di aree pubbliche, viene svolto in sinergia con il Dipartimento Regionale dello Sviluppo Rurale e Territoriale, la Regione ha infatti concesso al Comune di impiegare i lavoratori forestali in attività di cura e manutenzione della zona urbana, senza alcun investimento economico per l'ente.

 
25
Sep
Domenica 28 Settembre passeggiata ecologica a “ Monte Carca “ PDF Stampa E-mail
Ambiente e Territorio
Scritto da ANAS Collesano   

locandina monte carcaI versanti settentrionali di Collesano sono in parte coperti da folti querceti stretti a nord tra le imponenti pendici disposte a teatro di Carbonara, Pizzo Antenna, Monte Castellaro e Monte Cucullo.
Le contrade boscose, tra Collesano ed Isnello, hanno nome Volpignano e Montaspro.
Si intuisce ancora il fascino dell'inusuale che dovevano suscitare nei più questi luoghi quando l'unica strada carrozzabile era quella che da Collesano saliva appena a Mongerrati per poi scendere subito ad Isnello.
Solo ai primi del 1900 si iniziò a costruire la strada verso il Piano dei Zucchi a m1050, per iniziativa delConte d'Isnello. La montagna era allora percorsa solo da mulattiere e sentieri, frequentata da pochi carbonai e pastori e per raggiungere le alte cime delle Madonie erano necessarie molte ore di cammino, tante da essere consigliabile almeno un pernottamento per via.
Cari amici l'A.N.A.S. zonale di Collesano vi invita alla passeggiata ecologica a Monte Carca a quota di domenica prossima è pensata per famiglie con bambini e ragazzi.
Cari Amici e' una passeggiata adatta a tutti anche a coloro non abituati a camminare, un momento di relax, perfetta anche a chi ama soffermarsi a fare foto.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 5 di 14
Collesano.org è un idea di Gianni Loforti - Gianluca Cuccia - Giampiero Guzzio